SUAP-Sportello Unico delle Attività Produttive

IL SUAP o Sportello Unico è lo strumento attraverso il quale vengono unificate, in un solo procedimento, tutte le autorizzazioni necessarie per la realizzazione, l’avvio, la modifica o la cessazione di imprese per la produzione di beni e servizi.

A chi è rivolto

Lo sportello è rivolto a tutti i cittadini che nell’ambito del territorio comunale desiderano avviare o che sono titolari di un’attività economica.

Descrizione

Si possono inviare al SUAP le seguenti richieste:

  • segnalazioni certificate di inizio attività (SCIA), una dichiarazione che consente all’imprenditore di iniziare, modificare, trasferire o cessare un’attività produttiva (artigianale, commerciale, industriale) o di prestazione di servizi, senza dover aspettare le verifiche e i controlli preliminari da parte degli enti competenti. Le amministrazioni destinatarie della SCIA accerteranno poi, entro 60 giorni dal ricevimento della pratica, la veridicità delle dichiarazioni fornite e, in caso di esito negativo, adotteranno provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività;
  • istanze di autorizzazione (compresa l’autorizzazione unica ambientale – AUA). Le autorizzazioni, a differenza delle Scia, sono richieste fatte dagli imprenditori alla Pubblica Amministrazione per esercitare specifiche attività di produzione di beni o servizi, o realizzare un intervento inerente la propria attività imprenditoriale, per le quali però serve aspettare la risposta positiva del SUAP

Come fare

L’accesso al portale telematico avviene cliccando il pulsante “Richiedi il servizio”.

Cosa serve

  • SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale), Carta identità elettronica (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS);
  • documentazione da predisporre in base alla domanda o certificazione richiesta

Cosa si ottiene

Il portale consente di ottenere le certificazioni necessarie per un’attività economica:

  • certificato di inizio attività
  • istanze di autorizzazione

Tempi e scadenze

I termini di scadenza variano in base alle certificazioni richieste. Per maggiori informazioni consultare il sito dedicato.

Costi

La presentazione di pratiche alla Pubblica Amministrazione può prevedere il pagamento di somme legate all’erogazione del servizio richiesto.  Nelle schede dei servizi erogati dallo Sportello Telematico è presente una sezione dedicata dove è possibile ottenere, prima della presentazione della pratica, tutte le informazioni necessarie così come previsto dal Decreto legislativo 14/03/2013, n. 33, art. 35.

Gli importi dovuti per la presentazione di una pratica sono riepilogati nel modulo Distinta di pagamento, che deve essere compilato ogni volta che è previsto un pagamento. Per le pratiche che prevedono importi fissi la Distinta di pagamento è compilata automaticamente dal sistema, negli altri casi deve essere completata da parte dell’utente inserendo le causali e i relativi importi. All’interno della Distinta di pagamento sono inoltre inserite anche le informazioni relative al versamento dell’imposta di bollo e all’eventuale esenzione.

Accedi al servizio

Puoi accedere al servizio SUAP – Sportello Unico per le Attività Produttive direttamente online tramite il pulsante “Accedi al servizio online” .

Ulteriori informazioni

Il Comune di Borgo di Terzo aderisce al SUAP associato della Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi.

Ultimo aggiornamento

21 Giugno 2024, 10:08

Skip to content